ATP Stoccarda: il sogno di Berrettini finisce sul più bello, la finale va a Draper

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più

ATP Stoccarda: il sogno di Berrettini finisce sul più bello, vince Draper - Video Highlights

Aggiornato
Matteo Berrettini non ce l'ha fatta a Stoccarda
Matteo Berrettini non ce l'ha fatta a StoccardaGetty Images via AFP
Il tennista romano era partito alla grande, riuscendo a conquistare il primo set e trascinando il britannico fino al tie break del secondo, prima di cedere il passo.

Matteo Berrettini non ce l'ha fatta. Ad aggiudicarsi la finale del torneo Atp 250 di Stoccarda è stato, infatti, Jack Draper che, dopo aver ceduto il primo set, è riuscito a ribaltare l'azzurro conquistando il suo primo titolo del circuito.

E così, con il punteggio finale di 3-6 7-6 6-4, il tennista romano è stato costretto a cedere il passo al numero 40 al mondo, dopo poco più di due ore di gioco, perdendo soltanto una volta il servizio.

Gli highlights

Le fasi salienti del match
Flashscore

Berrettini era partito meglio dell'avversario, strappando il servizio all'inglese praticamente in apertura (quarto gioco) e chiudendo il primo parziale in soli 33 minuti, senza concedere neanche una palla break nonostante non sia stata la sua miglior giornata al servizio.

La rimonta di Jack

Nel secondo set, invece, il romano si è ritrovato a dover annullare due set point al rivale riuscendo a trascinarlo fino al tie-break. Questa volta, però, ad avere la meglio nel momento decisivo è stato Draper che, dopo aver recuperato un minibreak di svantaggio, ha chiuso 7-5, portandosi sull'1-1 e regalando ai tifosi il terzo set, dove avrebbe poi definitivamente ribaltato l'avversario.

E dire che nel set finale il primo ad avere l'opportunità di conquistare un break, al sesto gioco, era stato proprio l'azzurro che, invece, nel game duccessivo perde il servizio e, di fatto, la partita. Un volta sul 4-3, infatti, il britannico non si è più voltato indietro conquistando gli ultimi suoi due turni di servizio a zero.

Berrettini deluso

"Complimenti a Jack, hai giocato un torneo e una finale incredibile. Sono stato andato molto vicino a vincerla, questa sconfitta mi farà male per un po' ma ho vinto e ho perso partite così. Sono convinto che Jack vincerà tanti altri tornei", ha detto Matteo Berrettini durante la cerimonia di premiazione.

"Devo dire naturalmente grazie al mio team, solo noi sappiamo cosa abbiamo passato - ha aggiunto - gli alti e bassi, gli infortuni: fa comunque tutto parte dello sport e della vita. Le persone che lavorano con me mi hanno dato forza quando pensavo di non averne, grazie. È solo il primo passo nella stagione sull'erba".

Le statistiche del match
Le statistiche del matchFlashscore