Tennis: dopo il forfait a Monte Carlo, Rafa Nadal in dubbio anche per Parigi

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Tennis: dopo il forfait a Monte Carlo, Rafa Nadal in dubbio anche per Parigi
Rafa Nadal
Rafa Nadal
AFP
La presenza del campione in carica del Roland Garros non è assicurata, dopo il ritiro dal Masters che si disputerà nel Principato la prossima settimana a causa di un infortunio all'anca

La presenza di Rafa Nadal in vista del prossimo Roland Garros è tutt'altro che scontata. Il fuoriclasse maiorchino è stato, infatti, costretto al forfait dal Masters di Monte Carlo della prossima settimana a causa di un dolore all'anca.

Ed è per questa ragione che, a differenza di Carlos Alcaraz (anche lui non ci sarà nel Principato per fastidi alla mano e alla schiena), nel suo caso sono saltati tutti gli allarmi. Lo spagnolo, in questo momento numero 14 al mondo, ha vinto il torneo di Monaco 11 volte, ma non scende in campo dalla sconfitta rimediata, lo scorso gennaio, al secondo turno degli Australian Open contro l'americano Mackenzie McDonald.

L'ex numero uno si aspettava di restare fuori dalle sei alle otto settimane, dopo che una risonanza magnetica, effettuata subito dopo la sua sconfitta a Melbourne, aveva evidenziato uno strappo muscolare alla gamba sinistra.

Aver saltato quasi per completo la prima parte di stagione gli ha, però, impedito di prepararsi a dovere in vista del torneo che inizia il prossimo 28 maggio e che Nadal ha vinto 14 volte: "Non sono ancora pronto per competere ai massimi livelli. Non potrò giocare in uno dei tornei più importanti della mia carriera, Monte Carlo. Non sono ancora nelle condizioni di giocare con le massime garanzie e continuo il mio percorso di preparazione, sperando di tornare presto".