Coppa del mondo: Goggia terza nella discesa di Cortina, brutta caduta per Shiffrin

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Coppa del mondo: Goggia terza nella discesa di Cortina, brutta caduta per Shiffrin
Aggiornato
Coppa del mondo, Goggia terza nella discesa di Cortina, brutta caduta per Shiffrin
Coppa del mondo, Goggia terza nella discesa di Cortina, brutta caduta per Shiffrin
AFP
L'americana è finita contro la rete dopo un salto, è stata trasportata in ospedale in elicottero. Sensta l'atra azzurra Pirovano.

Ancora un podio - il numero 53 in carriera - per Sofia Goggia, terza in 1'33"77 ex aequo non solo con l'austriaca Chriistina Ager, ma pure con la canadese Valerie Grenier, nella prima discesa di Cortina costellata di cadute.

Cade anche la campionessa USA Mikaela Shiffrin, portata in ospedale con l'elicottero. Ha vinto in 1'33"06 la tirolese Stephanie Venier, 30 anni ed al secondo successo.

Seconda la svizzera LaraGut-Behrami in 1'33"45. Per l'Italia c'è poi stato il bellissimo sesto posto della trentina Laura Pirovano con buone prove soprattutto di Marta Bassino che ha perso il podio sbagliando linea nella parte bassa del tracciato.

Tante cadute

Le cadute sono state tantissime e tutte molto simili in questa prima discesa sulla spettacolare Olympia delle Tofane: atterraggi arretrati e non in linea sui tanti grandi dossi con salti lunghi seguiti da curve impegnative.

Shiffrin, la sciatrice più vincente della storia con 95 successi, cinque coppe del mondo, due ori olimpici, è finita nella reta dopo una spigolata con un rimbalzo spaventoso con l'attacco dello sci sinistro che non si è aperto. 

Visibilmente sofferente e zoppicante è stata portata in ospedale per controlli. Tra le tante altre cadute - fortunatamente non tutte così serie - anche quelle dell'azzurra Federica Brignone e delle svizzere Priska Nufer, Corinne Suter, Michele Gisin e Stephanie Jenal oltre alle austriache Nadine Fest e Lena Wechner. Domani a Cortina ancora una discesa.

La federazione USA rassicura su Shiffrin 

La federazione americana di sci  ha reso noto che l'infortunio di Shiffrin non ha avuto conseguenze gravi. Sono in corso accertamenti sul ginocchio sinistro, ma è già chiaro che non c'è stata una lesione seria ai legamenti. La stessa atleta ha mandato un messaggio alle compagne di squadra molto rassicurante: "È tutto ok".