La Lazio stacca il pass per gli ottavi di Champions, decisiva la vittoria dell'Atletico Madrid

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
La Lazio stacca il pass per gli ottavi di Champions, decisiva la vittoria dell'Atletico Madrid
La Lazio stacca il pass per gli ottavi, decisiva la vittoria dell'Atletico Madrid
La Lazio stacca il pass per gli ottavi, decisiva la vittoria dell'Atletico Madrid
Profimedia
La formazione biancoceleste, dopo il successo sul Celtic, ha conquistato il passaggio del turno grazie al risultato positivo della squadra dell'ex laziale Simeone contro il Feyenoord.

La Lazio è la seconda squadra italiana, dopo l'Inter, ad accedere agli ottavi di finale di Champions League. Decisivi due risultati.

Il primo, quello dei biancocelesti che all'Olimpico hanno portato a casa tre punti pensati contro il Celtic. Un 2-0 figlio di una doppietta di Ciro Immobile, lasciato fuori dai titolari da Sarri e subentrato dalla panchina nella ripresa

Ma ad essere decisivo è stato un altro risultato, quello portato a casa da uno degli ex biancocelesti più amati dai tifosi della Lazio: Diego Simeone che contro gli olandesi ha festeggiato le 100 panchine in Champions League.

Il "Cholo", con il suo Altetico, ha superato in trasferta il Feyenoord per 3-1. Un risultato che ha permesso agli spagnoli di mettere al sicuro la qualificazione e regalare il passaggio del turno alla squadra di Sarri.

Le altre qualificate di giornata

La vittoria per 2-1 sul Porto 2-1 (gruppo H) ha regalato la certezza del passaggio del turno al Barcellona. I catalani con il successo di martedì sera approndano quindi gli ottavi di finale.

Al termine della quinta giornata dei gironi di Champions a passare il turno è anche il Borussia Dortumund, corsaro a Milano. Il successo tedesco ha dato l'aritmetica certezza della qualificazione al Borussia e inguaiato il Milan.

I rossoneri, nell'ultima partita del girone, sono obbligati a vincere contro il Newcastle e devono sperare che il Paris Saint-Germain non vinca.