Sci, Bassino terza nel SuperG, a Cortina vince la Mowinckel

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Sci, Bassino terza nel SuperG, a Cortina vince la Mowinckel
Sci, Bassino terza nel SuperG, a Cortina vince la Mowinckel
Sci, Bassino terza nel SuperG, a Cortina vince la Mowinckel
AFP
L'azzurra Goggia non ha gareggiato a scopo precauzionale per un indolenzimento al ginocchio destro dopo la caduta di ieri.

Ancora un podio per l'Italia e per la piemontese Marta Bassino - il 28esimo in carriera e il secondo consecutivo in questa disciplina - 3a in 1'23"69 nel SuperG della Coppa del mondo di sci alpino a Cortina d'Ampezzo (Belluno).

In 1'23"22 ha vinto la norvegese Ragnhild Mowinckel, che indossa ora il pettorale rosso della leader di disciplina con 272 punti. Per lei a 30 anni è la terza vittoria in carriera. Seconda l'austriaca Cornelia Huetter in 1'23"52, ridando così un po' di fiato a una squadra in crisi di rendimento.

In una giornata di sole, sull'Olympia delle Tofane - assente precauzionalmente Sofia Goggia per un indolenzimento al ginocchio destro dopo la caduta nella discesa di sabato - con una neve bella da sciare, ma non velocissima, l'Italia vede poi Elena Curtoni 6a in 1'23"78, proprio davanti a Mikaela Shiffrin.

Poi, c'è' una Federica Brignone un po' troppo aggressiva, 11a in 1'24"06 e che ha così ceduto il pettorale rosso: per lei anche dopo questa tre giorni ampezzana ancora niente podio a Cortina. Più indietro Karoline Pichler in 1'24"57, Roberta Melesi in 1'25"34 e Laura Pirovano in 1'25"55, Nicol Delago in 1'25"34, mentre sua sorella Nadia è finita fuori per un errore di linea.

La Coppa del mondo femminile resta in Italia e passa in Alto Adige: martedì e mercoledì due slalom gigante a Plan de Corones, con Marta Bassino che difende il pettorale rosso della leader.Roberta Melesi