Mazzarri non ci sta: "Difficile dare una spiegazione, abbiamo dominato la Juventus"

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Mazzarri non ci sta: "Difficile dare una spiegazione, abbiamo dominato la Juventus"
Mazzarri non ci sta: "Difficile dare una spiegazione, abbiamo dominato la Juventus"
Mazzarri non ci sta: "Difficile dare una spiegazione, abbiamo dominato la Juventus"
AFP
Il rammarico è forte per l'allenatore del Napoli, che non accetta la sconfitta e recrimina il gol sbagliato da Kvaratskhelia

"I ragazzi hanno dominato, hanno costretto la Juventus nella propria metà campo per quasi tutto il secondo tempo. Noi abbiamo avuto solo il torto di non andare sulla traiettoria sul gol e abbiamo perso l'uomo in area: penso che una squadra potesse fare poco più del Napoli. Sono momenti, penso che giocando così potremo fare un filotto di risultati". Così Walter Mazzarri ai microfoni di Dazn dopo la sconfitta dei partenopei in casa della Vecchia Signora.

Io sono arrivato da poco, inutile che parli di quello che è successo prima: se andava tutto bene non mi avrebbero chiamato, qualche problema c'ero. Da quando sono arrivato ho visto una squadra che ha giocato sempre meglio degli altri

Mazzarri recrimina soprattutto per un momento, che avrebbe potuto cambiare il match: "L'occasione di Kvara è clamorosa, se non siamo riusciti a fare gol lì si capisce tutto: ci sono momenti e momenti, io credo che se si continua su questa strada, con i giocatori importanti che trovano una condizione migliore, le componenti per vincere torneranno tutte".

Per ultima, una dichiarazione dismessa su quanto accaduto: "Chi conosce il calcio sa che ci sono dei momenti, difficile dare una spiegazione dopo una gara del genere".