Ligue 1: Donnarumma lascia in 10 il PSG che vince lo stesso, ok anche Monaco, Brest, Lille e OM

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Ligue 1: Donnarumma lascia in 10 il PSG che vince lo stesso, ok anche Monaco, Brest, Lille e OM
Aggiornato
Mbappe esulta
Mbappe esulta
AFP
Il portiere azzurro viene espulso per un brutto fallo dopo dieci minuti, ma i parigini espugnano ugualmente Le Havre. Successi casalinghi per monegaschi, bretoni e Mastini e marsigliesi.

Sei le gare del massimo campionato francese in programma oggi.

Olympique Marsiglia-Rennes 2-0

Dopo la tripletta segnata all'Ajax in Europa League, Pierre-Emerick Aubameyang mette lo zampino anche nel successo dell'OM nel posticipo della domenica.

Il gabonese sblocca il match su rigore, poi è il marocchino Azzedine Ounahi a raddoppiare nella ripresa, che le squadre terminano in dieci per i rossi a Christopher Wooh e Iliman Ndiaye.

Con questa vittoria i ragazzi di Gattuso superano proprio il Rennes e si rialzano in classifica. 

Lille-Metz 2-0

La squadra allenata da Paulo Fonseca si conferma nei piani alti di classifica battendo il Metz, capace di fallire due calci di rigore, sullo 0-0 e sul 2-0, entrambi parati da Lucas Chevalier.

Per i Dogues in gol Yusuf Yazici e Jonathan David nei minuti finali del primo tempo.

Le gare delle 15

Se a -4 del PSG c'è il Nizza, a -6 c'è il Monaco, che ha vinto il suo match casalingo contro il Montpellier.

Nel 2-0 finale sono finiti sul tabellino dei marcatori Takumi Minamino e Wissam Ben Yedder, in gol nei minuti di recupero.

Ancora più largo il successo del Brest, che davanti al proprio pubblico ha battuto 3-0 il Clermont mantenendosi nei piani alti della classifica: decisiva la doppietta di Romain Del Castillo.

E' finito 1-1 l'incontro tra Tolosa e Lorient, che ha pareggiato oltre il noventesimo.

Le Havre-PSG 0-2

Nonostante il colpo di kung-fu con cui Gianluigi Donnarumma si è guadagnato un sacrosanto cartellino rosso dopo appena dieci minuti, i campioni di Francia hanno comunque vinto in casa della neopromossa, con un gol per tempo (e le parate di Arnau Tenas, che ha compiuto ben sette interventi che si sono rivelati importanti o perfino decisivi per la vittoria dei suoi).

A sbloccare il match ci ha pensato il solito Kylian Mbappe al 23esimo, mentre è stato Vitinha a sigillare il risultato nei minuti finali.

Il PSG rimane saldamente in vetta, allungando così sul Nizza sconfitto ieri a Nantes.

La classifica
Flashscore