ATP Londra: Musetti supera in tre set Shelton e vola ai quarti di finale

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
ATP Londra: Musetti supera in tre set Shelton e vola ai quarti di finale
Aggiornato
Lorenzo Musetti
Lorenzo Musetti
AFP
Il tennista carrarino si è imposto in tre set allo statunitense negli ottavi di finale del torneo londinese. Ad affrontarlo ai quarti ci sarà uno tra Ryan Peniston e Holger Rune.

Continua l'avventura di Lorenzo Musetti sull'erba di Londra dopo la vittoria contro Ben Shelton

Dopo aver conquistato il primo set, il tennista carrarino aveva subito la rimonta dello statunitense, ma è stato bravo a rimanere in partita imponendosi, dopo oltre due ore di gioco, con il risultato di 6-4, 4-6, 6-4.

Shelton era partito male, ma è riuscito a rispondere a un primo set pressoché perfetto di Musetti, combattendo a lungo nel secondo, fino a imporsi per 6-4 ai vantaggi, tentando così la rimonta nel terzo.

Musetti nel corso del match
AFP

L'ultima parte di gara, però, è stata macchiata da qualche pesante errore che ha permesso all'azzurro di chiudere la partita al terzo set point, confermando un buon periodo di forma e i grandi miglioramenti visti sull'erba in questa stagione.

Musetti, numero 16 della classifica, affronterà il vincitore del match tra la wildcard Ryan Peniston e Dane Holger Rune, la seconda testa di serie.

Musetti: "Ho lavorato molto per arrivare qui"

Dopo la vittoria, Musetti ha espresso tutta la sua soddisfazione.

"Veramente dura rispondere al suo servizio, ho avuto delle palle break che non sono riuscito a sfruttare. Ho fatto fatica a rispondere perché serviva molto bene. Ho lavorato molto per raggiungere questo tipo di situazione, anche fuori dal campo. Sono contento di aver giocato molto bene oggi e di essere ai quarti di finale" ha spiegato.

Poi ha concluso con una riflessione: "La maggior parte degli avversari affrontati negli ultimi tornei sono molto giovani, sono contento perché vuol dire che la nuova generazione sta arrivando".