Coppa Davis: Arnaldi stecca al tie break e l'Olanda si porta sull'1-0, adesso tocca a Sinner

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Coppa Davis: Arnaldi stecca al tie break e l'Olanda si porta sull'1-0, adesso tocca a Sinner
Matteo Arnaldi
Matteo Arnaldi
Profimedia
Nel primo incontro dei playoff, il tennista sanremese è stato battuto dall'olandese in tre set al tie break. Ora toccherà a Sinner spingere la squadra azzurra verso la semifinale.

Matteo Arnaldi è stato superato da Botic Van De Zandschulp nel primo incontro dei quarti di finale Coppa Davis, tra l'Italia e l'Olanda, alla fine di un match tiratissimo, durato quasi tre ore, e finito con il risultato di 6-7 (6), 6-3, 7-6 (7).

L'azzurro, dopo essersi aggiudicato il primo set, non è riuscito a impensierire sul suo servizio l'olandese che, nel secondo parziale, ha invece tirato dritto non concendendo praticamente nessuna opzione di palla break all'avversario e riportando l'incontro in parità. 

Quando, nel terzo, sembrava che Van De Zandschulp potesse chiudere senza troppi problemi la partita è, però, arrivata la reazione del 22enne ligure che ha portato l'incontro a un tie break cedendo, però, il primo punto all'Olanda.

La partita

E dire che Arnaldi era riuscito a vincere, dopo un'ora e sei minuti di gioco) un primo parziale molto serrato in cui ha avuto bisogno di tre palle set per imporsi. I tanti tifosi italiani presenti a Malaga, però, si sono fatti sentire e lo hanno aiutato nei momenti più difficili del set d'esordio, così come Berrettini e Sinner che non hanno mai smesso di sostenerlo dalla panchina. 

Nel secondo set, però, la partita è cambiata e a salire in cattedra è stato l'olandese, molto più preciso dell'azzurro nei propri turni di servizio, cedendo pochissimi punti, a differenza del rivale costantemente in difficoltà perché non sempre supportato, durante questo parziale, da una prima palla incisiva.

Tendenza che si è confermata anche in avvio del terzo set con l'azzurro costretto a cedere il servizio al terzo gioco. Tuttavia, quando sembrava che Van De Zandschulp si avviasse verso una vittoria agevole, è arrivata la reazione di Arnaldi, bravo a conquistare il controbreak al sesto game, portando l'epilogo dell'incontro al tie break che, però, questa volta si aggiudica l'olandese.

Il turno di Jannik

Ora, nel secondo match di giornata, l'Italia schiera il suo asso, Jannik Sinner, che se la vedrà con Tallon Griekspoor con l'obiettivo di riportare la sfida in equilibrio sull'1-1.

Segui la partita di Sinner live