Gp di Cina, Leclerc ammette: "Sainz sta lavorando meglio di me"

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più

GP Cina, Leclerc ammette: "Sainz sta lavorando meglio di me"

Charles Leclerc firmando autografi a Shanghai
Charles Leclerc firmando autografi a ShanghaiPEDRO PARDO / AFP
Il pilota della Ferrari non ha nascosto la propria delusione: "Ho difficoltà nel giro singolo. La Red Bull è sempre avanti"

"Carlos sta semplicemente lavorando meglio di me, sta a me lavorare, adesso, soprattutto per migliorare in qualifica che era un mio punto di forza". Nella conferenza stampa che apre il fine settimana che porta al gran premio di Cina di domenica, Charles Lecerc non si nasconde ed ammette, che al momento, il compagno dis quadra Carlos Sainz sta facendo meglio.

"Ho fatto fatica a mettere insieme il giro secco - ha proseguito Leclerc - più di quante non ne abbia avute Carlos. Lui sta guidando ad un livello molto alto e credo che questo sia un bene per la squadra ed è ottimo anche per me. Ho lavorato molto su questo aspetto e normalmente quando lavoro su un aspetto sono abbastanza fiducioso di migliorare abbastanza rapidamente. Quindi non sono preoccupato, ma ovviamente ora devo dimostrarlo in pista a partire dalle qualifiche di domani".

L'ammissione di Charles
L'ammissione di CharlesFlashscore-StatsPerform

Parlando delle aspettative per il prossimo gran premio Leclerc vede ancora Verstappen e la Red Bull avanti: "Arriviamo qui in Cina con fiducia, visto l'inizio della nostra stagione - sottolinea - . Sulla carta la pista potrebbe essere più adatta alla Ferrari rispetto a Suzuka, ma mi aspetto che la Red Bull abbia ancora qualcosa in più. Noi però dobbiamo esclusivamente concentrarci su noi stessi. Sul passo gara abbiamo dimostrato di essere forti quest'anno, ma vediamo qui come andrà. È passato del tempo dall'ultima volta in cui abbiamo guidato".