Serie B: pareggio tra Pisa e Modena, vincono Venezia e FeralpiSalò

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Serie B: pareggio tra le polemiche in Pisa-Modena, il Venezia vola al secondo posto
L'esultanza del Modena sul gol dell'1-1
L'esultanza del Modena sul gol dell'1-1
Profimedia
Mentre in Serie A sono andati in scena i recuperi della 21esima giornata, in Serie B è toccato a tre sfide fondamentali per la zona salvezza e quella promozione.

Pisa-Modena

Sfida con quattro gol, piena di emozioni e colpi di scena quella tra Pisa e Modena: incontro chiusosi con il pareggio per 2-2

A passare in vantaggio, nella prima metà di gioco, sono stati i padroni di casa, a segno con Jan Mlakar. A pochi minuti dalla ripresa, però, Fabio Abiuso ha pareggiato i conti, riportando la sfida in equilibrio, con le due squadre che hanno cercato con vivacità di centrare i tre punti.

Allo scoccare dell'ora di gioco, è arrivato uno degli episodi decisivi: il rosso per Mattia Valoti. In inferiorità numerica, il Pisa ha subito la rete di Luca Strizzolo, ma è riuscito, a sorpresa, a riprendere in mano la gara, pareggiando i conti all'84' con Simone Canestrelli.

Il 2-2 ha fatto saltare tutti gli schemi e dato il via a un finale di gara acceso e ricco di occasioni, che ha registrato anche un discusso calcio di rigore non concesso e un gol annullato al Modena allo scadere.

Spezia-FeralpiSalò

Vittoria fondamentale in ottica salvezza per la FeralpiSalò, che si è imposta sullo Spezia per 2-0

La sfida per i lombardi, fanalino di coda della Serie B insieme al Lecco, poteva complicare notevolmente la loro posizione, con il rischio di ritrovarsi staccati di otto punti dalla zona playout.

I voti dei giocatori in campo
Flashscore

Un rischio scampato abilmente dagli uomini di Marco Zaffaroni, che hanno saputo soffrire e colpire i padroni di casa nei momenti più opportuni, con un gol di Mattia Felici al 38' e quello decisivo di Andrea La Mantia al 76'.

La lotta per rimanere in Serie B resta ancora tutta da decidere, con sette squadre in dieci punti e la FeralpiSalò che ha ridotto le distanze dallo Spezia a soli due punti.

Venezia-Cittadella

Vittoria di grande importanza anche per il Venezia, che con i tre punti centrati grazie al 2-0 sul Cittadella è volato al secondo posto in classifica. 

Giocando tra le mura amiche, i veneti hanno approfittato della spinta del proprio pubblico per partire alla grande e trovare la rete del vantaggio già dopo tre minuti, grazie a Christian Gytkjaer. Il raddoppio è stato siglato da Bjarki Bjarkason al 75'.

Diverse le chance del Cittadella nel corso della secondà metà gara, che però, per sfortuna e distrazione, non è riuscito ad accorciare le distanze e ha centrato la settima sconfitta consecutiva.

Il Venezia ha così trovato il soprasso sulla Cremonese e il Como, squadra che affronterà nel weekend a caccia di tre punti fondamentali per la promozione.