Serie B: colpi esterni di Brescia, Südtirol e Ascoli, vince il Pisa, non si sblocca il Bari

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Serie B: colpi esterni di Brescia, Südtirol e Ascoli, vince il Pisa, non si sblocca il Bari
Aggiornato
I calciatori del Pisa festeggiano Piccinini
I calciatori del Pisa festeggiano Piccinini
Profimedia
Le Rondinelle espugnano Terni e si confermano imbattuti, torna a vincere in casa la squadra toscana, ennesimo pareggio per i pugliesi.

Dopo Parma-Como di ieri, oggi altre sei gare di Serie B. Alle 16:15 Catanzaro-Feralpisalò.

Bari-Modena 1-1

Non trova i tre punti la squadra pugliese, contestata dai propri tifosi ad inizio gara.

Sotto la pioggia, i ragazzi del neo allenatore Pasquale Marino vanno in vantaggio a metà ripresa con il gran gol di Giuseppe Sibilli ma vengono ripresi poco dopo dal calcio di punizione di Jacopo Manconi.

Cremonese-Südtirol 0-1

Non riesce a vincere davanti ai propri tifosi la compagine grigiorossa, che spreca un paio di buone occasioni con Okereke e viene punita nel finale dall'autogol di Luca Ravanelli, che ha toccato la palla da pochi passi per evitare il tocco di Raphael Odogwu.

Lecco-Ascoli 0-2

Non si schiodano dal fondo della classifica i lombardi, che perdono ancora nonostante il cambio di guida tecnica.

I marchigiani segnano un gol per tempo: la sblocca Ilija Nestorovski sfruttando il grave errore di Lemmens e poi raddoppia Danilo Quaranta su azione d'angolo.

Sullo 0-1 il Lecco ha fallito un calcio di rigore con Lorenzo Di Stefano.

La classifica momentanea
Flashscore

Pisa-Cittadella 2-1

Vine in casa per la prima volta da marzo la squadra toscana: in gol Gabriele Piccinini nel primo tempo e Tomas Esteves nella ripresa.

Il Pisa ha più chance per aumentare lo score ma nel finale rischia dopo il gol della bandiera dei veneti con Andrea Magrassi.

Ternana-Brescia 0-1

Il Brescia si conferma solidissimo e soprattutto ancora imbattuto espugnando il 'Libero Liberati' con una rete di Dimitri Bisoli al minuto 71.

I padroni di casa non riescono a reagire, costretti in dieci dopo il rosso ai danni di Marco Capuano.

Catanzaro-Feralpisalò 3-0

Il Catanzaro fa sul serio e continua la sua marcia verso la testa della classifica. I calabresi, con un 3-0 sulla Feralpisalò maturato nella ripresa, conquistano, momentaneamente, il secondo posto.

In gol per i padroni di casa Vandeputte (51') e Biasci (74') oltre all'autorete di Bacchetti(78').