Premier League, un sontuoso De Zerbi sbanca Stamford Bridge e punta molto in alto

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Premier League, un sontuoso De Zerbi sbanca Stamford Bridge e punta molto in alto
Roberto De Zerbi
Roberto De Zerbi
AFP
Il tecnico bresciano sconfigge Lampard in rimonta, e il suo Brighton si trova adesso a soli quattro punti dal quinto posto di un Tottenham poco concreto

Roberto De Zerbi continua a stupire tutti in Inghilterra. Se negli anni '90 come calciatore fu Gianfranco Zola a far breccia nei tifosi britannici, quasi trent'anni dopo è il tecnico bresciano a passare da semi sconosciuto a eroe nella terra d'Albione. La vittoria a Stamford Bridge del suo Brighton sul Chelsea consegnato per ora al reietto traghettatore Frank Lampard è un altro attestato di concreta bellezza per l'ex allenatore del Sassuolo. 

Perché la squadra di De Zerbi è stata capace di rimontare il gol del vantaggio di Conor Gallagher che sembrava mettere l'incontro sui binari giusti per i Blues. Eppure, i giocatori di Lampard non avevano fatto i conti con il redivivo Danny Wellbeck, capace di trovare il pareggio alla fine del primo tempo. Era solo il preludio della grande opera di De Zerbi, il cui 4-2-3-1 è ormai diventato un sinonimo di grande qualità. Un incursione del giovanissimo Julio Enciso, entrato poco prima, dava agli ospiti il gol del 2-1, che sarebbe stato poi il risultato finale, a culmine di una prestazione molto matura da parte dei Seagulls.

I tre punti ottenuti da De Zerbi a Londra sono ancora più importanti dopo l'inaspettato stop dell'altra londinense impegnata oggi, ossia il Tottenham, la quale ha subito una rimonta clamorosa in casa contro il Bournemouth, voglioso di punti per anticipare la salvezza matematica. Lo scivolone della squadra di Stellini permette così a quella di De Zerbi di insidiarla ad appena quattro punti di distanza e con due partite in più da giocare. Un panorama sognato a inizio stagione.

TUTTI I RISULTATI