Olimpiadi di Parigi 2024, l'Ucraina rinvia la decisione relativa al boicottaggio

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più

Olimpiadi di Parigi 2024, l'Ucraina rinvia la decisione relativa al boicottaggio

Olimpiadi di Parigi 2024, l'Ucraina rinvia la decisione relativa al boicottaggio
Olimpiadi di Parigi 2024, l'Ucraina rinvia la decisione relativa al boicottaggioAFP
Comitato olimpico di Kiev preferisce fare pressione su altri paesi

Il governo ucraino ha preferito rinviare la decisione di un eventuale boicottaggio dei prossimi giochi olimpici di Parigi 2024 nel caso in cui venisse permessa la partecipazione alla Russia e alla Bielorussia.

Il Comitato olimpico ucraino ha preferito dunque optare per una strategia di persuasione dei dirigenti sportivi di tutto il mondo nei prossimi due mesi. I membri del comitato, ha detto il presidente del Comitato olimpico e ministro dello Sport di Kiev, Vladimir Gutzeit, hanno votato per "consultazioni sulla prevenzione della partecipazione di atleti russi e bielorussi a tutte le competizioni internazionali e un possibile boicottaggio".

Il Comitato olimpico internazionale sta valutando l'apertura alla partecipazione di atleti russi e bielorussi ai Giochi di Parigi del 2024, come "atleti neutrali", senza bandiere o inni nazionali. "Noi siamo fortemente contrari, finche' non finira' la guerra", ha aggiunto Gutzeit, precisando che il comitato olimpico tornera' a discutere della situazione - e dell'ipotesi boicottaggio - tra due mesi.