MotoGp: Martin impressiona nel primo giorno di test, Bagnaia gioca a carte coperte.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
MotoGp, Martin domina primo giorno di test Sepang, Bagnaia 16esimo ma fiducioso
Bagnaia
Bagnaia
AFP
Il due volte campione del mondo ha preferito prendere confidenza con la nuova moto e non spingere sull'ageleratore, in attesa di provare la nuova carena nella seconda giornata di test.

Jorge Martin su Ducati è stato il più veloce nella prima giornata di test a Sepang: il pilota Pramac ha fermato il cronometro in 1:57.951, precedendo Pedro Acosta (GasGas) e Fabio Quartararo (Yamaha).

Marc Marquez ha chiuso col nono tempo, 16esimo Francesco Bagnaia che in questo primo giorno non si è concentrato sul time attack.

Il campione del mondo della Ducati (scivolato al primo giro senza conseguenze) dovrebbe provare la nuova carena mercoledì 7 febbraio. Tra le tante novità viste in pista spicca il nuovo codone Aprilia.

Bagnaia fiducioso

"Ma stare davanti ora serve a poco - ha detto il campione del mondo della Ducati -. Ci siamo concentrati sulla nuova moto e abbiamo fatto dei passi avanti col feeling all'anteriore grazie a una nuova forcella. C'è ancora margine di crescita, abbiamo notato cose positive e altre meno".

Nel day 2 il torinese proverà la carena 2024: "Vediamo - ha detto Bagnaia - se riusciremo a fare un altro step".