GP d'Australia, clamorosa doppietta Ferrari: vince Sainz davanti a Leclerc, fuori Verstappen

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più

GP d'Australia, clamorosa doppietta Ferrari: vince Sainz davanti a Leclerc, fuori Verstappen

Sainz e Leclerc sul podio
Sainz e Leclerc sul podioAFP
La Scuderia di Maranello ha dominato il gran premio. Verstappen ha dato forfait al quinto giro per un problema alla macchina.

Doppietta targata Ferrari nel Gran Premio di Formula 1 d'Australia.

A vincere è la Rossa di Carlos Sainz davanti al compagno di scuderia Charles Leclerc. Terza la McLaren di Lando Norris che ha preceduto l'altra freccia d'argento di Oscar Piastri.

Quinta posizione per la Red Bull di Perez davanti alla Aston Martin di Alonso e di Stroll. Ottava la Visa Cash App Rb di Tsunoda che ha preceduto la Haas di Hulkenberg e di Magnussen.

Incidente all'ultimo giro per la Mercedes di Russell, quando era ottavo, che si cappotta in pista e costringe la direzione gara a chiudere il Gp con la virtual safety car. Nessun problema per il pilota inglese indenne.

Delusione, invece, per il campione del mondo: al quinto giro la Red Bull Max Verstappen ha cominciato a emettere fumo ed è stata costretta a ritirarsi per un problema ai freni. Finisce così la striscia di nove successi consecutivi e soprattutto di 43 GP portati a termine: l'ultimo ritiro per Super Max era datato Australia 2022.

Lacrime di gioia per Sainz

"Incredibile. Grazie Ferrari, grazie ragazzi, grazie Riki (Adami, ndr), forza, andiamo in parata con Charles".

Questa la reazione a caldo di Carlos Sainz, che ha pianto di gioia mentre parlava con il box dall'interno della sua Rossa, subito dopo aver tagliato il traguardo davanti a tutti,  a sole due settimane dall'operazione di appendicite che gli aveva impedito di correre in Arabia Saudita.

Problema per cui lo spagnolo era in forse per questo weekend, al punto che era stato ancora preallertato Bearman, che lo aveva già sostituito a Gedda.