Serie B: si sbloccano Spezia e Ternana, vittorie pesanti fuori casa di Venezia e Cosenza

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Serie B: si sbloccano Spezia e Ternana, vittorie pesanti fuori casa di Venezia e Cosenza
Aggiornato
Esultanza dei calciatori dello Spezia
Esultanza dei calciatori dello Spezia
Profimedia
Stentano le squadre in casa. I veneti sbancano in rimonta il campo del Modena, i calabresi espugnano Pisa al 98esimo. Pari tra Brescia e Ascoli.

Una sola vittoria casalinga nelle cinque partite del sabato di B valide per l'ottavo turno.

Ternana-Reggiana 3-0

Nel match delle 16:15 è arrivato il primo successo in stagione per la squadra umbra, beffata pochi giorni fa dal Sudtirol.

Contro gli emiliani i rossoverdi sono andati sul 2-0 già dopo undici minuti grazie al bolide da fuori di Alessandro Celli e al gol in mischia di Salim Diakite, triplicando poi in pieno recupero con la rete del subentrato Filippo Di Stefano.

In classifica la Ternana sale a quota 5, Reggiana ferma a 7.

Feralpisalò-Spezia 1-2

A Piacenza, torna a sorridere la squadra ligure che vince con merito sulla squadra gardesana.

Match chiuso già a fine primo tempo grazie al calcio di rigore realizzato da Salvatore Esposito e dal primo gol con la nuova maglia di Mirko Antonucci.

Nel finale il gol della bandiera della Feralpisalò con Andrea La Mantia, di testa su calcio piazzato.

Con questo successo - il primo in stagione - lo Spezia risale in classifica e salva, per il momento, la panchina di Massimiliano Alvini.

Modena-Venezia 1-3

Nel match d'alta classifica al 'Braglia' vince in rimonta la squadra veneta, che va sotto ad inizio ripresa dopo il gol di Nicholas Bonfanti ma riesce a ribaltarla in poco tempo anche grazie a due nuovi acquisti.

Il pari porta la firma di Giorgio Altare, il gol del sorpasso è merito del danese Christian Gytkjaer mentre quello della sicurezza è opera dell'islandese Bjarki Bjarkason con un destro imparabile.

Prima sconfitta stagionale per gli emiliani.

La classifica momentanea
Flashscore

Pisa-Cosenza 1-2

Il Pisa conferma le proprie difficoltà in casa, il Cosenza si conferma molto temibile in trasferta bissando la vittoria di Palermo.

Calabresi in gol con il kosovaro Idriz Voca, in gol dopo appena sei minuti.

Dopo il rosso sventolato al nerazzurro Tommaso Barbieri i calabresi hanno controllato il match, sfiorando a più riprese il secondo centro con Gennaro Tutino (palo) e Luigi Canotto, prima di subire l'1-1 beffardo, in pieno recupero, di Gaetano Masucci.

Quando sembrava materializzarsi il pareggio, al 98esimo, su corner, il gol vittoria ad opera di Simone Mazzocchi.

Brescia-Ascoli 1-1

Sfiorano il colpaccio le rondinelle, che vanno sotto nel primo tempo a causa della rete, nettamente deviata, di Marcello Falzerano, ma trovano le forze per rimettere in piedi il match nel finale, e quasi vincerlo.

Del neo entrato Gabriele Moncini da due passi il pareggio, prima che venisse annullato un gol per fuorigioco.