Le scelte della redazione: dal big match del Maradona al derby del Sud in Serie B

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Le scelte della redazione: dal big match del Maradona al derby del Sud in Serie B
Aggiornato
Dopo il Real Madrid, tocca l'Inter e, poi, la Juve
Dopo il Real Madrid, tocca l'Inter e, poi, la Juve
Profimedia
Tornano i campionati di Serie A e Serie B: abbiamo selezionato i due match assolutamente da seguire di entrambi i tornei

Napoli-Inter

Negli ultimi cinque incontri, l'Inter e la Juventus hanno mantenuto lo stesso ritmo: cinque vittorie e un pareggio, quello dello scorso fine settimana allo Stadium, dove le reti di Dusan Vlahovic e Lautaro Martínez hanno convinto entrambi gli allenatori che un pareggio non era poi così male.

Domenica sera, i nerazzurri arriveranno al Diego Armando Maradona dopo aver visto come se l'è cavata la Juventus in Brianza contro il Monza, sebbene la formazione scelta da Simone Inzaghi per la sfida Champions contro il Benfica non lascia dubbi sul fatto che il tecnico emiliano abbia cominciato a preparare questa gara da diversi giorni.

Napoli-Inter
Flashscore

Un privilegio di cui non ha potuto godere Walter Mazzarri che il pass agli ottavi se lo deve ancora conquistare e che, per questa ragione, al Santiago Bernabéu ha mandato in campo la miglior formazione possibile.

E la verità è che, almeno fino all'errore di Meret sul terzo gol del Real Madrid, i campioni d'Italia se la sono giocata in quello che sicuramente è stato un ottimo banco di prova in vista delle sfide che aspettano gli azzurri in campionato - dopo l'Inter sarà la volta della Juve - prima della decisiva sfida di Champions contro il Braga.

Monza-Juventus

Con l'Inter davanti al televisore a tifare per i cugini monzesi, la Juventus proverà, invece, a mettere pressione alla capolista espugnando il Brianteo e occupando, almeno per due giorni, la vetta della classifica.

La squalifica comminata dalla Uefa, che ha escluso i bianconeri dalle competizioni continentali per un anno, consente alla Vecchia Signora di concentrare tutti i propri sforzi su un'unica partita a settimana e questo, alla lunga, potrebbe fare la differenza.

Monza-Juventus
Flashscore

La trasferta in Brianza, però, non sarà semplice per la squadra di Massimiliano Allegri che la scorsa stagione fu sorpresa dal Monza nella gara d'esordio di Raffaele Palladino che fece capire, sin da subito, che non era uno di passaggio. 

Da allora, il tecnico campano e i suoi ragazzi non hanno più smesso di stupire. Il nono posto attuale, in quella che sulla carta è la stagione più difficile, quella della conferma, è una chiara dimostrazione di come il Monza non sia più una bella sorpresa, bensì una realtà della Serie A.

Palermo-Catanzaro

La miglior difesa del campionato - soltanto 11 reti subite, come il Venezia capolista - è l'unica eredità di questi primi tre mesi di stagione che fa ancora pensare che, prima o poi, il Palermo di Eugenio Corini decollerà sul serio.

Per il resto, il primo terzo di campionato dei rosanero non è all'altezza delle aspettative e delle speranze che il club siciliano aveva fatto nascere tra i propri tifosi. E sebbene sia ancora troppo presto per dare un giudizio definitivo, la sfida contro il Catanzaro è molto di più di uno spareggio per decidere quale sia attualmente la regina del Sud Italia in Serie B.

Palermo-Catanzaro
Flashscore

Così come era facile da prevedere che il Palermo si sarebbe installato in maniera permanente in zona playoff, nessuno avrebbe immaginato, all'inizio della campagna 2023-2024, di vedere il Catanzaro costantemente ai piani alti della classifica della divisione cadetta.

Una chiara e coraggiosa identità di gioco e la consapevolezza nei propri mezzi, eredità dello spettacolare campionato di C dell'anno scorso, hanno permesso a mister Vivarini e ai suoi ragazzi terribili di continuare a stupire anche in B.

Brescia-Sampdoria

Una sfida, fino a poco tempo fa, di Serie A che, oggi, invece, non solo si gioca in B, ma a disputarla sono due squadre che occupano posizioni della "colonna di destra" della classifica: 13esima la Sampdoria e due gradini più in giù il Brescia.

Nonostante ci sia soltanto un punto di differenza tra le due squadre, i blucerchiati arrivano, senza dubbio, meglio alla sfida del Rigamonti, reduci da tre vittorie consecutive che, per la prima volta quest'anno, hanno strappato un sorriso a Andrea Pirlo.

Brescia-Sampdoria
Flashscore

E già, perché l'ex allenatore della Juventus se l'è vista brutta e, molto probabilmente, se il suo cognome fosse stato un altro, oggi, sulla panchina della Samp ci sarebbe un altro allenatore. I progetti sul lungo periodo, però, richiedono tempo e pazienza. E lui sembra godere di entrambi.

Arriva male, malissimo, invece, il Brescia che non è riuscito a vincere nessuno dei suoi ultimi cinque incontri. Due pareggi e tre sconfitte che hanno  decisamente ridimensionato le ambizioni dei lombardi.