Il Monza passa al Bentegodi: un super Colombo vale la vittoria sul Verona

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Il Monza passa al Bentegodi: un super Colombo vale la vittoria sul Verona
Lorenzo Colombo
Lorenzo Colombo
Profimedia
La sfida è stata molto accesa, con occasioni da entrambi i lati, ma una grande prova di Colombo ha deciso la sfida in favore degli uomini di Palladino.

Una gara complicata, che però si è risolta nel migliore dei modi per il Monza: la squadra di Raffaele Palladino si è imposta per 3-1 in casa del Verona, grazie alla doppietta di Lorenzo Colombo e il gol di Luca Caldirola nel finale.

La sfida del Bentegodi ha regalato tante emozioni nel lunch match, aprendo la domenica di Serie A con quattro reti.

 Il primo tempo si è giocato a ritmi alti, con i padroni di casa particolarmente propositivi alla ricerca della prima vittoria dopo le ultime otto partite. A rendere il tutto molto più complicato è stata la squadra ospite, che è stata in grado di mantenere il pallino del gioco e creare le occasioni più pericolose della prima frazione. 

Nonostante la propositività della squadra di Baroni, le occasioni più golose sono arrivate per il Monza. 

Le più importanti sono arrivate dai piedi di Colombo, che ha sfiorato il gol al 12', Pablo Marì, che ha colpito un palo, e Colpani, anche lui vicino all'1-0 poco prima della mezz'ora, quando gli avversari hanno perso Dawidowicz per infortunio. 

Dal canto loro, i padroni di casa hanno centrato una traversa con Duda, riuscito a rendersi pericoloso rubando un pallone velenoso al limite dell'area, ma non sono riusciti a lasciare il proprio impatto nella gara, nonostante un Michael Folorunsho particolarmente ispirato, in grado di scavalcare la difesa avversaria con facilità.

La beffa per il Verona, però, è arrivata a pochi minuti dall'intervallo, quando è stato ancora una volta Colombo ad affacciarsi dalle parti dell'area piccola dei padroni di casa. Questa volta, l'attaccante non ha fallito l'obiettivo: partendo da un contropiede letale dei suoi, l'azzurro ha firmato il vantaggio al 41'.

Le statistiche del match
Flashscore, StatsPerform

Nel secondo tempo, l'Hellas ha impattato molto bene la gara, avvicinandosi anche al gol del pareggio. Ancora una volta, però, il Monza è riuscito a mantenere i nervi salti, addormentato la gara e riprendendo terreno.

Al 71', è stato sempre Colombo a chiudere i conti, fimando il raddoppio e la doppietta personale: il centravanti ha messo a segno un grandissimo gol di sinistro, imprendibile per Montipò.

Tredici minuti più tardi, quando la sfida sembrava ormai avviata verso la conclusione senza altri sussulti, è arrivata anche la rete del 3-0 che ha chiuso definitivamente i conti, questa volta propiziata da Caldirola, a segno di testa dopo essere stato lasciato solo sugli sviluppi di un calcio d'angolo.

La gara si è riaccesa improvvisamente dopo l'86', con Folorunsho che è riuscito a firmare la rete che ha accorciato le distanze, portando il punteggio sul 3-1.

La rete, però, non è bastata a provare a ribaltare il risultato, con la sfida che si è chiusa senza altre particolari emozioni, vista l'ottima fase difensiva da entrambi i lati. 

Per il Verona è la quarta sconfitta consecutiva, mentre il Monza è tornato a vincere fuori casa, agganciando la Lazio in classifica e avvicinandosi così alla Fiorentina.