Premier League, il Brentford espugna Stamford Bridge, pokerissimo Arsenal

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Premier League, il Brentford espugna Stamford Bridge, pokerissimo Arsenal
Aggiornato
Il Brentford festeggia il gol di Pinnock
Il Brentford festeggia il gol di Pinnock
Profimedia
Crisi nera per i blues che dopo due vittorie e un pareggio ritrovano la sconfitta e vengono scavalcati in classifica dalla squadra di Frank.

CHELSEA-BRENTFORD 0-2

Orribile Chelsea. A Stamford Bridge l'irriconoscibile squadra di Mauricio Pochettino viene battuta dal Brenford e scavalcata in classifica. Un deciso passo indietro rispetto a quanto fatto vedere nel 2-2 in casa contro l'Arsenal, e dopo le due vittorie precedenti contro Burnley e Fulham. Secondo successo di fila invece per il Brentford dopo quello casalingo contro il Burnley che ha messo fine alla striscia negativa.

I voti dei giocatori in campo
Flashscore

Il Chelsea inizia bene e, pur senza creare grandi grattacapi alla squadra di Thomas Frank, si fa vedere con uno sfortunato tiro di Madueke e una "mozzarella" di Cucurella da ottima posizione. Ci prova anche Sterling su assist di Palmer, mentre il Brentford si fa vedere con un tiro-cross di Mbeumo. Nonostante uno schiacciante possesso palla i Blues non riescono a trovare spiragli.

E così nella ripresa però il Brentford prende coraggio e Sanchez è costretto agli straordinari su tiro di Wissa, ma al 58' niente può sul colpo di testa potente e preciso da due passi di Pinnock, servito dal solito cross perfetto di Bryan Mbeumo. Il Chelsea si riversa in attacco alla ricerca del pareggio, ma al 96' è lo stesso ottimo Mbeumo a vanificare le speranze dei Blues bucando ancora la rete dei londinesi a porta praticamente vuota, con Sanchez fuori dai pali per opporsi a un corner. 

Le statistiche del match
Flashscore

Con questo successo il Brentford sale al decimo posto a quota 13, un punto in più proprio dei Blues che nemmeno con Pochettino in panchina sembrano uscire fuori dalla crisi innescata lo scorso anno. 

ARSENAL-SHEFFIELD UNITED 5-0

Nessun problema per l'Arsenal contro il fanalino di coda Sheffield, sommerso da una valanga nel secondo tempo. I Gunners si permettono anche il lusso di tenere in panchina Odegaard ma possono contare sulla vena di un Nketiah, devastante oggi. 

Il centravanti apre le marcature al 28' approfittando di un delizioso passaggio di Declan Rice, poi si scatena nella ripresa. Tra il 50' e il 58' chiude la partita realizzando prima il raddoppio e poi il 3-0. Il quarto gol arriva sul calcio di rigore e lo realizza Vieira all'89'. Il 5-0 finale porta invece la firma di Takeiro Tomiyasu.

Con questa vittoria l'Arsenal resta incollato al Tottenham al secondo posto con 24 punti, mentre lo Sheffield resta ultimo con uno.

Le statistiche del match
Flashscore

WOLVES-NEWCASTLE 2-2

Spettacolo al Molineux Stadium, dove i Wolves tengono testa a un Newcastle nettamente superiore che era passata in vantaggio per due volte ma è stato poi rimontato in maniera definitiva al 71esimo da un gol di Hwang. Nel primo tempo, dopo essere passati in vantaggio con Wilson, i Magpies erano stati ripresi da Lemina, prima di riportarsi di nuovo avanti sempre con Wilson. La tenacia dei padroni di casa, tuttavia, ha avuto la meglio e il risultato finale è un pari che impedisce al Newcastle di agganciare l'Aston Villa al quinto posto in classifica. 

Le statistiche del match
Flashscore

Tutti i risultati