Formula1, confermate le gare sprint: anche nel 2024 saranno sei e torna il Gp di Cina

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Formula1, confermate le gare sprint: anche nel 2024 saranno sei e torna il Gp di Cina
L'ultimo Gp disputato in Cina risale al 2019
L'ultimo Gp disputato in Cina risale al 2019
Profimedia
Si svolgeranno durante i Gran Premi di Cina (21 aprile), Miami (5 maggio), Austria (30 giugno), Stati Uniti (20 ottobre), Brasile (3 novembre) e Qatar (1 dicembre), circuiti "che incoraggiano i sorpassi e consentono gare ravvicinate e divertenti", ha spiegato Formula One in un comunicato.

Anche l'anno prossimo ci saranno sei gare sprint ad intervallare la stagione del mondiale di Formula 1, ha annunciato oggi il promotore Formula One.

Si svolgeranno durante i Gran Premi di Cina (21 aprile), Miami (5 maggio), Austria (30 giugno), Stati Uniti (20 ottobre), Brasile (3 novembre) e Qatar (1 dicembre), circuiti "che incoraggiano i sorpassi e consentono gare ravvicinate e divertenti", ha spiegato Formula One in un comunicato.

Gli ultimi quattro appuntamenti hanno già ospitato uno sprint, mentre per i primi due circuiti - compresa la Cina che farà il suo ritorno dopo cinque anni di assenza a causa della pandemia - si tratterà di una novità. Adottate per la prima volta nel 2021, queste gare sprint mirano a offrire uno spettacolo nell'arco di tre giorni.