GP San Marino: Bagnaia migliora, è settimo nelle prequalifiche, primo Bezzecchi

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
GP San Marino: Bagnaia migliora, è settimo nelle prequalifiche, primo Bezzecchi
Aggiornato
GP San Marino: Bagnaia in pista, 20esimo nelle prime libere
GP San Marino: Bagnaia in pista, 20esimo nelle prime libere
Profimedia
Il pilota della Ducati ha scelto di non spingere per evitare rischi alla coscia, ma è migliorato sensibilmente dopo le prime libere della mattinata.

Marco Bezzecchi ha ottenuto il miglior tempo, con record della pista, nelle prequalifiche del GP di San Marino che ai primi 10 hanno aperto direttamente le porte della Q2 di domani.

Il pilota del team satellite Ducati Mooney VR46, in 1'30"846, ha preceduto di 126 centesimi l'Aprilia di Maverick Vinales e di 255 la KTM di Daniel Pedrosa, abbassando l'1'31"065 stabilito da Francesco Bagnaia nel 2021.

Il leader del mondiale, alle prese con le conseguenze della caduta di domenica scorsa, ha chiuso comunque con il settimo tempo (+0.374), preceduto dalle Ducati di Jorge Martin e Luca Marini, nonché dalla Honda di Marc Marquez.

Nei primi 10 anche Alex Marquez, Brad Binder e Raul Fernandez. Solo dodicesimo Aleix Espargaro (Aprilia), vincitore a Barcellona, caduto nelle fasi finali. 

Bagnaia: "Non voglia fare previsioni"

"Sono davvero contento. Dopo tutto quello che mi è successo al Montmeló, entrare oggi nel box è stato uno dei momenti più belli della stagione. Non è stata una giornata facile, perché faticavo molto a muovere la gamba sulla moto e ho dovuto cambiare un po' il mio stile di guida nelle curve a destra" ha detto il pilota della Ducati, leader del mondiale MotoGP.

"Questa mattina è stata una sorta di test per me e nel pomeriggio il mio feeling con la moto è migliorato. I tempi che abbiamo fatto con le gomme usate sono stati molto buoni, il passo è stato incredibile e anche il time attack è andato bene" ha aggiunto.

Niente previsioni, però, per la gara: "Sarà sicuramente difficile, per cui non voglio pensare troppo alle gare, ma voglio solo restare calmo e godermi il momento". 

Le prime prove libere

Il collaudatore della Ducati Michele Pirro era il più veloce nella prima sessione di prove libere del gran premio di San Marino, in programma domenica sul circuito di Misano.

Secondo tempo per Luca Marini, terzo Jorge Martin. Per Francesco Bagnaia 20esimo posto, con un distacco di quasi 7 decimi dal leader Pirro.

Il pilota della Ducati, tornato in pista dopo il terribile incidente di domenica a Barcellona, non ha spinto, ha cercato di trovare il modo di guidare oltre il dolore.