MotoGP: a Portimao  Martin domina, Bastianini sul podio, Bagnaia cade

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più

GP Portogallo: Jorge Martin domina a Portimao, Bastianini secondo, disastro Bagnaia

 Martin, Bastianini e Vinales
Martin, Bastianini e VinalesAFP
Caduti dopo un contatto Pecco Bagnaia e Marc Marquez.

Leader dall'inizio alla fine della corsa, Jorge Martin si è laureato campione al GP di Portogallo. 

A Portimao, il pilota spagnolo della Ducati Pramac ha girato a 41:18.138, ottendendo la prima posizione davanti a Enea Bastianini con la Ducati ufficiale, secondo a +0.882, e Pedro Acosta (Ktm) a +5.362, che ha centrato il primo podio in MotoGP. 

Tanta delusione per Maverick Vinales, che al penultimo giro è caduto quando si trovava in terza posizione, vedendo così sfumare il podio ormai certo, poco dopo essere stato superato da Bastianini per il secondo posto.

Caduta anche per Pecco Bagnaia, che si è scontrato con Marc Marquez al Giro 22 nella lotta per il quarto posto.