Semaforo verde: il Lecce punta forte verso la salvezza, la Roma al match point Europa

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più

Semaforo verde: il Lecce punta forte verso la salvezza, la Roma al match point Europa

Semaforo verde: il Lecce punta forte verso la salvezza, la Roma al match point Europa
Semaforo verde: il Lecce punta forte verso la salvezza, la Roma al match point EuropaProfimedia, Canva
Chi è che, nel corso di questo weekend di Serie A, ha fatto bene, male, oppure ha dato buoni spunti in vista delle prossime giornate? Abbiamo provato a immaginare di votare la giornata appena trascorsa basandoci sulle luci di un semaforo: con il verde, si passa avanti a pieni voti, con il rosso si viene rimandati alla prossima, con il giallo si passa con riserva, in attesa di vedere confermate le impressioni del weekend.

Semaforo verde: il Lecce vede la salvezza

In un turno di Serie A che ha visto ben otto pareggi, le uniche a fare più di un punto sono state il Lecce e la Lazio.

Se i biancocelesti, però, a prescindere dal risultato (4-1 sulla Salernitana), stanno vivendo un periodo di profonda crisi anche societaria, con l'addio di Luis Alberto e Felipe Anderson che complicherannno ulteriormente le cose, per i salentini i tre punti rappresentano un'ancora di salvezza, letteralmente oltre che figurativamente.

Le statistiche del match
Le statistiche del matchStatsPerform

Gli uomini di Gotti, infatti, hanno centrato tre punti fondamentali nello scontro salvezza con l'Empoli, imponendosi per 1-0 con un gol di Nicola Sansone all'89'. Un risultato che trascina il Lecce a cinque punti di distanza dal terz'ultimo posto, mentre l'Empoli, insieme a Udinese e Verona, rimane a +1 dalla retrocessione. 

Semaforo rosso: Juve e Napoli senza continuità

Continua a ralentare il Napoli, che giova dei tanti pareggi della giornata, ma che sembra essersi smarrito di nuovo dopo la vittoria sul Monza. Sei punti in cinque gare sono troppo pochi, nonostante le ottime prestazioni messe in campo dagli uomini di Calzona. 

Stesso discorso per la Juve, che ha centrato il pareggio nel derby contro il Torino appena dopo la vittoria sulla Fiorentina, confermando che la continuità impressionante che aveva mostrato nella prima metà della stagione è ormai solo un lontano ricordo e che la crisi è tutt'altro che passata. Se poi ci mettiamo anche i mal di pancia mal celati di Federico Chiesa...

Semaforo giallo: attesa per la Roma

Dieci minuti che posso valere lo strappo decisivo per la Roma, che avrà la chance di scendere in campo per il recupero contro l'Udinese e decidere la gara in suo favore, che si trovava ferma sull'1-1 dopo il malore di Evan N'dicka che ha portato all'interruzione del match. 

Circa 20 minuti che possono valere l'allungo definitivo sull'Atalanta, fresca del pareggio contro il Verona, che si trova attualmente a -4 e potrebbe quindi scendere a -6 e vedere sfumare anche le ultime speranze di Champions League.

Ma non solo: con un'eventuale vittoria i giallorossi si porterebbero anche a -2 dal Bologna, potendo sperare in un quarto posto che fino a poche settimane fa sembrava lontanissimo.