Serie A: la lotta salvezza entra nel vivo, otto squadre proveranno a evitare la retrocessione

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più

La lotta salvezza entra nel vivo: in otto per provare a evitare la retrocessione

Davide Ballardini proverà a salvare il Sassuolo
Davide Ballardini proverà a salvare il SassuoloEMMANUELE CIANCAGLINI - Getty Images via AFP / Flashscore
A parte la Salernitana ormai spacciata, dal Genoa in giù sono rimaste otto squadre per tre posti. Gli scontri diretti delle ultime otto giornate saranno decisivi.

L'anticipo tra Salernitana e Sassuolo che aprirà la 31esima giornata è anche la sfida tra le due peggiori squadre del campionato, almeno secondo quanto dicono i numeri.

La Salernitana si trova in fondo alla classifica e ha un gap di undici punti da recuperare sulla terzultima: ecco perché la sfida dell'"Arechi" suona come un ultimatum per i ragazzi di Stefano Colantuono, anche se una vittoria sarebbe solo il primo passo verso una salvezza ad oggi quasi impossibile.

Per il Sassuolo invece, reduce dal pari casalingo con l'Udinese, un successo costituirebbe una buona chance di uscire dalla zona retrocessione e affrontare al meglio le restanti otto di campionato.

Il fondo della classifica
Il fondo della classificaFlashscore

La squadre coinvolte

Oltre alle due squadre sopracitate, altre sei club rischiano la retrocessione: Empoli (25), Frosinone (25), Cagliari, (27) Verona (27), Udinese (28) e Lecce (29) si giocheranno la permanenza in A nelle prossime giornate.

A osservare il loro stato di forma nelle ultime cinque uscite di campionato, le due che hanno avuto il rendimento migliore sono Cagliari e Verona con due successi a testa e capaci di racimolare rispettivamente 8 e 7 punti, l'ultimo nello scontro diretto di domenica scorsa.

Ma si tratta di un dato relativo che prende in considerazione il periodo prima della sosta, che ha sicuramente favorito o penalizzato alcune formazioni.

Tra queste merita una menzione speciale il Lecce, che oltre a essere la più "al sicuro", è reduce da un rassicurante pareggio contro la Roma in cui la prestazione collettiva è stata più che positiva.

Salernitana a parte, la squadra più in crisi sembra invece essere il Frosinone, che dopo un brillante girone d'andata ha vinto un solo match nel 2024.

Genoa e Monza sono al sicuro
Genoa e Monza sono al sicuroFlashscore

Il curioso caso dell'Udinese

L'Udinese è la seconda peggior squadra per numero di vittorie, dopo la Salernitana: appena 4.

Tutte queste sono arrivate contro big della parte sinistra del campionato: Milan, Juventus e Lazio fuori casa, Bologna in casa.

Il calendario

Nelle prossime giornate saranno cruciali gli scontri diretti, quattro di questi vedono protagonista il Lecce.

32esima: Lecce-Empoli

33esima: Verona-Udinese e Sassuolo-Lecce

34esima: Frosinone-Salernitana

35esima: Cagliari-Lecce ed Empoli-Frosinone

36esima: Lecce-Udinese e Genoa-Sassuolo

37esima: Salernitana-Verona, Sassuolo-Cagliari e Udinese-Empoli.

38esima: Frosinone-Udinese.